Una presentazione dell'anno in corso della Scuola domenicale

di Ruggero Marchetti pubblicato il 10/11/2019 22:27:24 in scuola domenicale 67

DEUTERONOMIO 6, 4-7

“Ascolta, Israele: il Signore, il nostro Dio, è l’unico Signore. Tu amerai dunque il Signore, il tuo Dio, con tutto il cuore, con tutta l’anima tua e con tutte le tue forze. Questi comandamenti che oggi ti do, ti staranno nel cuore; li inculcherai ai tuoi figli, ne parlerai quando te ne starai seduto in casa tua, quando sarai per via, quando ti coricherai e quando ti alzerai”.

Come la nostra chiesa di San Germano Chisone parla oggi della fede e dei contenuti della fede alle giovani generazioni:

Come ormai da diversi anni, la Scuola Domenicale continua a dare appuntamento ai bambini e alle bambine dei cinque anni delle Scuole primarie ogni lunedì pomeriggio, dalle ore 16.30 alle 18.30.

I bambini e le bambini (quest’anno sono circa trentacinque) vengono nelle salette di via delle Scuola subito dopo la scuola e, accolti dalle quattro monitrici Nives Bouchard, Donatella Beux, Roberta Micol e Claudia Sappei, dalle due aiuto-monitrici, le catecumene Sara Bertalot e Chiara Henriet, e dal pastore Marchetti, iniziano il loro settimanale “stare insieme” che generalmente si svolge in questo modo: una prima mezzora è dedicata alla merenda (di cui a turno si occupano i genitori portando pizzette, panini, dolci e bevande) e ad un breve momento di ricreazione. Segue il “momento musicale” nel corso del quale, guidati dalle monitrici e accompagnati al piano dalla sorella di chiesa Christine Calvert Spanu, i bambini e le bambine imparano dei canti che esprimono in modo semplice la gioia di credere in Gesù.

Poi ci si divide in gruppi e si lavora insieme su uno dei testi biblici proposti dalla Rivista del Servizio Istruzione ed Educazione delle Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia. Così arriviamo al momento del congedo: i genitori o i nonni cominciano a radunarsi fuori della porta delle Scuolette e i bambini e le bambine se se tornano a casa assieme a loro, raccontando quel che hanno fatto nelle due ore di quest’altra Scuola “diversa” da quella che frequentano ogni giorno.

Ogni tanto non mancano gli appuntamenti “speciali”, quando ad esempio, alla fine di ogni ciclo del programma di lettura della Bibbia, la Scuola domenicale si dà appuntamento nel tempio la domenica mattina, per animare il culto, condividendo con la comunità, insieme a qualche canto, quello che i bambini e le bambine hanno letto e imparato. Alcune informazioni particolari sulla prima parte del programma di quest’anno, che prevede la lettura di alcune pagine del libro di Giosuè e il racconto della nascita di Gesù nel vangelo di Matteo.

Due appuntamenti speciali del periodo che va fino a Natale sono: una breve animazione sulla parabola del “ricco stolto” durante il pomeriggio della giornata comunitaria in occasione della Domenica della Riforma, e il culto della domenica prima di Natale che, tradizionalmente organizzato per la Scuola Domenicale, quest’anno si terrà all’Asilo dei Vecchi di San Germano. Così piccoli e anziani si ritroveranno insieme e si faranno a vicenda gli auguri di Natale.