"L'odore della pace raggiunta"

di Claudio Mioci pubblicato il 22/01/2020 11:42:36 in vita della comunita' 78

"Mi congratulo con lei per il suo olfatto. Si sente questo odore in alta montagna quando la roccia si riscalda al sole; specialmente quando si produce una caduta di sassi. Le assicuro che non è stato facile riprodurre in vetro e rendere stabili le sostanze che lo costituiscono senza alterarne le qualità sensibili. [...] Per quanto mi riguarda, lo dovrei chiamare l'odore della pace raggiunta."

PRIMO LEVI, Storie naturali

thumbnail article L'assessorato alla cultura del Comune di Torre Pellice, il Circolo Artistico Fa+, il Comitato Val Pellice per la difesa dei valori della resistenza e della Costituzione

in occasione della Giornata internazionale della Memoria hanno il piacere di presentare

SABATO 25 GENNAIO 2020

"L'ODORE DELLA PACE RAGGIUNTA" alle 20.45

al Teatro del Forte di Torre Pellice Uno storytelling a cura delle associazioni Pentesilea e Municipale Teatro.

La scrittura di questo storytelling nasce dalle carte dell’Archivio delle tradizioni e del costume ebraici Benvenuto e Alessandro Terracini di Torino e dell'Archivio della Tavola Valdese di Torre Pellice, e racconta gli esiti delle leggi razziali nella vita della coppia formata dal valdese Giovanni Turin e dall'ebrea argentina Elda Calderoni, che si incrocia con quella di Primo Levi, di cui nel 2019 è ricorso il centenario della nascita.

L'antifascismo, come un germe per entrambi, sfocia in scelte apparentemente differenti e contrapposte: la fuga e la salvezza, la salita in montagna e la cattura.

Per entrambi le leggi razziali diventano lo spartiacque che li condurrà lontano dal Piemonte e dalle Valli Valdesi, diversamente amate e abitate.

La storia si studia negli archivi storici e non sui social con slogan privi di fondamenti storici. Scopriremo che anche "scavare" negli archivi può essere stimolante e divertente.

Sarà l'occasione di scoprire che Primo Levi ha frequentato la nostra Val Pellice!!!!

Dagli archivi digitali del Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea alcune fotografie che documentano la frequentazione di Primo Levi in Val Pellice, vedi questo Link.

L'evento si colloca all'interno della rassegna "FEMMINA FLUENS, gli appuntamenti per camminare insieme alle donne" ed è a ingresso ad offerta libera. (prenotazioni al 3387374223)


file PDFlocandina